Quadrigenerazione Termogamma

Nel settembre 2021, Termogamma ha incontrato la direzione di una nota azienda del settore chimico in provincia di Como con lo scopo di iniziare un percorso di efficientamento energetico.

Il lavoro si è svolto seguendo il modus operandi di Termogamma, non rivolto quindi solamente alla fornitura di un macchinario ma, orientato alla comprensione in toto del potenziale in termini di miglioramento delle prestazioni energetiche e dei costi collegati, tenendo conto del contesto aziendale e dello spazio fisico utilizzabile, pertanto ha fornito una soluzione energetica.

Inizialmente, Termogamma si è concentrata sulla raccolta dei dati utili alla creazione del modello di consumo energetico e successivamente si è individuato l’intervento “core”, cioè la soluzione tecnica in grado di restituire il miglior risultato ambientale ed economico. Trasversalmente a tutte le fasi preliminari, il team di lavoro ha sempre indirizzato l’attenzione anche agli interventi collaterali potenzialmente realizzabili in sinergia con quello principale, in modo da ottenere il miglior risultato possibile in termini ambientali e di contenimento dei costi.

Il risultato della fase di analisi è stata la proposta di un sistema di quadrigenerazione REC+1500TCM, in grado di produrre energia elettrica, vapore, acqua calda ed acqua refrigerata da un’unica fonte di energia primaria, il metano.

Al fine di ottimizzare la distribuzione dei vettori energetici e razionalizzarne l’utilizzo, Termogamma ha proposto la riprogettazione e il rifacimento degli anelli di distribuzione, la concentrazione della generazione di caldo e freddo in un polo unico e la sostituzione del sistema di riscaldamento degli ambienti, ormai obsoleto, integrando la funzionalità di raffrescamento nei locali più sensibili a questo aspetto.

Poco dopo la presentazione della proposta, grazie anche all’ottimo payback time prospettato, Termogamma ha ricevuto il benestare del cliente alla realizzazione del sistema proposto e delle opere ad esso collaterali.

Grazie alla modularità ed all’alto grado di personalizzazione, Termogamma ha sviluppato un progetto in grado di ottimizzare al massimo l’uso degli spazi esterni, questi ultimi potenzialmente utili per futuri ampliamenti oppure per altri usi industriali. L’intero sistema quadrigenerativo di fatto è stato collocato all’interno della centrale termica esistente.

Il progetto ha previsto l’installazione di n°3 cogeneratori industriali con lo scopo di rispondere al meglio alle esigenze di continuità di servizio e modulazione dei carichi.
Da dicembre 2022 il sistema è in esercizio, e genera i benefici ambientali, tecnici ed economici prospettati.

CONDIVIDI

Altri articoli

Quanto consuma un cogeneratore?

Il consumo di un cogeneratore dipende da diversi fattori, tra cui la potenza del cogeneratore stesso, il carburante utilizzato (ad esempio gas naturale, gasolio, biogas, etc.), l’efficienza del cogeneratore e la durata del suo funzionamento.

LEGGI L'ARTICOLO»