Calore gratuito

Indice:

  1. Calore e aziende
  2. Cogenerazione: come produrre energia elettrica e avere calore gratis
  3. REC+: la soluzione che regala calore

1. Calore e aziende

In tutti i contesti umani è necessaria una qualche forma di “calore”: per riscaldare gli ambienti, oppure per dei processi produttivi.

Quando temperature e portate (di acqua o vapore) sono elevate, il costo in bolletta per alimentare le caldaie può ricoprire un peso importate nel bilancio di un’azienda.

Un’elevata richiesta di energia termica per riscaldare gli ambienti o per produrre/raffinare beni, la si trova principalmente in questi tre settori:

  • Settore terziario: hotel, centri commerciali, piscine, aeroporti
  • Settore industriale: aziende chimico-farmaceutiche, plastiche, di trattamento metalli
  • Settore agro-alimentare: imprese che producono cioccolato, affettati, cereali

Molte aziende si trovano a dover riscaldare ambienti con metrature importanti oppure a dover utilizzare acqua o vapore a temperature fino a 300°, per processi produttivi h24.

Quando un’impresa energivora, ovvero che consuma molta energia elettrica, ha anche normalmente un alto consumo di energia termica, allora la soluzione migliore (seguito un’analisi di fattibilità) è sicuramente la cogenerazione.

2. Cogenerazione: come produrre energia elettrica ed ottenere calore gratis

Per cogenerazione si intende la produzione combinata di energia elettrica e calore. Queste due forme di energia vengono prodotte da un unico impianto composto principalmente da: un motore endotermico, un alternatore e un sistema di recupero termico.

Questi sistemi vengono anche detti CHP (Combined Heat and Power).

Solitamente energia elettrica e termica vengono prodotte separatamente. L’energia elettrica viene prodotta utilizzando centrali termoelettriche che disperdono nell’ambiente calore, per produrre energia termica invece, si utilizzano normalmente le caldaie.

Quando un’azienda richiede contemporaneamente entrambi i tipi di energia, elettrica e termica, al posto di avere due impianti separati si può optare per realizzare un unico impianto cogenerativo in grado di produrre elettricità e calore per il vettore termico necessario.

Il cogeneratore è nato proprio dalla volontà di sfruttare il calore disperso dagli impianti di produzione di energia elettrica, dispersione insita nel processo di produzione della stessa elettricità; la maggior parte di essi (centrali termoelettriche) sono alimentati da carbone o gas. Durante questo processo non tutto il calore viene trasformato in “lavoro”, per tanto, una parte viene dissipata provocando un alto impatto ambientale.

Proprio per questo motivo suggeriamo sistemi cogenerativi, così da poter recuperare il calore prodotto dal motore e convogliarlo dove c’è una necessità, in modo completamente gratuito.

3. REC+: la soluzione che regala calore

REC+ (Recovery Energy Cycle) è un sistema energetico progettato da noi di Termogamma per ridurre drasticamente i costi energetici dei consumatori medi e grandi, che operano tutto l’anno e che consumano contemporaneamente energia elettrica e termica (e/o energia frigorifera).

Si tratta di un sistema compatto che può essere installato all’aperto o all’interno e si basa sui principi della cogenerazione e trigenerazione, o in altre parole, fornisce due o più tipi di energia contemporaneamente.

Il suo nucleo è un motore a combustione interna che può essere alimentato da diversi tipi di carburante (generalmente gas metano) e già predisposto per un funzionamento ad idrogeno. Oltre a ridurre i costi energetici, REC+ garantisce una drastica riduzione delle emissioni di CO2, nonché minore dipendenza dalla rete.

Se anche tu vuoi:

  • Ridurre i costi energetici
  • Abbattere le emissioni di anidride carbonica
  • Essere più indipendente dalla rete

Richiedi un meeting gratuito e valuta con i nostri esperti se la tua azienda ha la fattibilità tecnica per poter installare un cogeneratore e avere anche tu del “calore gratuito”.

CONDIVIDI

Altri articoli

La cogenerazione industriale

Con il termine cogenerazione, nota anche come CHP (Combined Heat and Power), si intende quel processo che genera contemporaneamente energia elettrica e calore. Questo sistema è in grado di superare le performance di qualsiasi impianto tradizionale.

LEGGI L'ARTICOLO»